Lavoro a domicilio: Attento c’è un Pacco per Te!

Oggi ti parlo di uno dei numerosi “noti pacchi” che girano in Internet, noto ma evidentemente non abbastanza…

Sono tante le persone che ogni giorno inseguono un lavoro dentro e fuori dal Web, per chi vuole e crede di poter lavorare da casa, Internet è lo spazio ideale dove cercare e trovare possibilità che effettivamente esistono.

Purtroppo, a causa di pochi che si comportano malamente, si crea una cattiva nomea per tutto un settore col rischio che il navigatore non creda più a nulla.

È un’esperienza personale che ho fatto diverso tempo fa ma te ne voglio parlare perché mi sono accorto che, nonostante sia nota nei forum, tra gli addetti ai lavori, un po’ ovunque nel web, questa grande patacca è sempre in circolazione e ancora oggi fa diverse vittime… 🙁

lavoroadomicilio_pacco

Probabilmente la conosci già altrimenti leggi perché un giorno potresti trovarti in una situazione simile…

Il lavoro a domicilio di Mariarosaria e compari che, con l’idea di proporre un lavoro che permette guadagni dai 500 agli 800 euro al mese esentasse(in quanto lavoro occasionale), trascrivendo indirizzi, riescono a “paccare” una valanga di gente.

Come ho abboccato io

Non sono e non ero esattamente uno sprovveduto però, circa quattro anni fa mia sorella rimase senza lavoro, in attesa di una bimba e con non poche difficoltà economiche.

Nel mio piccolo, poiché mi davo da fare con il lavoro in internet, cercai un modo che potesse farle entrare in casa qualche soldino. Dato che lei non aveva ne un pc ne alcuna conoscenza in merito, cercai dei lavoretti che potesse svolgere a casa manuali ma non pesanti, vista la condizione.

Un giorno cliccando su uno dei tanti annunci che parlano di lavoro a domicilio, finisco su una pagina dall’aspetto non esattamente professionale.

Lavoroadomicilio.net o qualcosa di simile.

La pagina pur apparendo non piacevole e amatoriale tende a rassicurarti, oltre a ad aprirsi con l’indicazione di essere segnalata su directory importanti come Google, Altavista, Yahoo etc, e su siti specializzati sul guadagno online come AlVerde.net, scredita le varie possibilità di guadagno facile che internet offre(sono diversi i pacchi circolanti) e si propone come seria realtà :), ti spiega che dovrai lavorare e che se stai cercando guadagno senza far nulla quel lavora non fa per te… etc., etc., etc..

Oggi, la pagina del sito, è praticamente uguale a quella che ho incontrato io, il contatore dice che è online da 250 giorni ma facendo un controllo su archive.org si possono verificare i cambiamenti dal 2005 a oggi..

Inoltre non spara cifre esorbitanti ma appunto la possibilità di guadagnare dai 400 agli 800 € e, forse proprio perché la cifra appare credibile, le persone possono cadere nella rete più facilmente.

La cosa che mi stupisce ulteriormente è che ancora oggi, se fai una ricerca su Google digitando “lavoro da casa”, questo sito appare in prima pagina e tra i primi 2-3 risultati organici(quelli naturali, non sponsorizzati).

Mi chiedo dove siano finite le regole di big G in questo caso…

Una parte della pagina in questione:

ScreenShot030

Perché questo è un lavoro serio… 🙂

Con un messaggio decisamente ambiguo(a una lettura più attenta), ti fanno credere che si tratta di trascrivere indirizzi e-mail percependo 1 € per ognuna e inoltre ricevere il modulo di adesione e un elenco di altre ditte che offrono lavoro a domicilio.

“si chiede di anticipare un contributo di solo 20€, (come quota d’ingresso e d’Iscrizione),quale testimonianza del tuo impegno. La modica somma da versare è dovuta se non altro per i costi organizzativi ed a fronte del costo del servizio,delle spese postali e gestione del Codice personale che ti verrà assegnato Il contributo di 20€ ti sarà totalmente rimborsato dalla ditta ai primi 100 indirizzi trascritti e imbustati “

Così ti fermi leggi fino in fondo e poi, causa un po’ di ingenuità e la fragilità del momento, decidi di mandare i 20€ che ti chiedono.

Io l’ho fatto e, dopo avere anticipato i soldi, mi arriva tramite e-mail una lista di aziende da contattare(inesistenti o che non hanno bisogno) e mi chiedono altri 35€, da inviare in parte alla “signora” e in parte a un altro nominativo, per ricevere il manuale e aderire al network marketing.

Cheeeee???

Premetto che non ho nulla contro il network marketing ma sulla pagina del sito non era menzionato ne il network ne di dover pagare altri soldi.

Ovviamente non invio i 35 € e provo a fare ricerche nel web scoprendo lamentele di tantissime persone che, pur avendo pagato, o non hanno ricevuto nulla o un pacco con lo stesso sistema da rivendere ad altri…

Ho avuto qualche scambio di e-mail con questa “signora”, dove lamentavo il fatto che sul sito non era scritto di dover sborsare altri 35€. Mi rispose che però non era neanche scritto il contrario…

Dopo inutili tentativi di chiarimento, allibito per le risposte di “fantasia” ricevute, gli augurai “buona fortuna” e chiusi il discorso.

Ha avuto pure la faccia tosta di inviarmi, per un po’, delle e-mail dove pubblicizzava l’apertura di nuovi siti sul lavoro a domicilio(stessa minestra con differente dominio), ma non solo, sul gioco d’azzardo e altro… e senza alcun link di cancellazione,  alla faccia della legge sulla privacy… 🙂

Ammetto senza vergogna di essere stato stupido e poco attento, ma questi sono dei veri cialtroni!

Infatti ancora oggi un sacco di persone sembra che vengano gabbate da questa “signora” e la sua banda.

Insieme ad amici e parenti ha messo in piedi una bella bufala, i suoi siti sono diversi e come le società ogni tanto cambiano nome, se tenti di rintracciarli di persona scopri che è praticamente impossibile raggiungerli.

La cosa fa veramente incazzare, fanno leva sui bisogni primari delle persone, quando queste si trovano in difficolta e non sanno come tirare avanti o non hanno altre alternative.

Ti do un consiglio:

se trovi un sito del genere, evitalo come la peste…

e comunque prima di sborsare anche soli 5 €

  1. fai una ricerca per verificare se qualcuno è rimasto scottato;
  2. Prova a contattare i titolari e fatti spiegare in modo preciso cosa riceverai e se ti sembrano evasivi o poco convincenti evita;
  3. Se decidi di pagare fallo con paypal almeno se ti senti fregato, come prima cosa puoi segnalare la cosa a paypal stessa che cercherà di risolvere la questione.

Io ti ho avvisato

Se li conosci li eviti! 😉

30 pensieri su “Lavoro a domicilio: Attento c’è un Pacco per Te!

  1. Davide

    Ciao
    Non male,
    vuol dire che d’ora in avanti ti eleggero’ come consulente personale per evitare la bottonata che
    potresti creare un contenitore di esempi da poter consultare!!
    Davide

    Rispondi
  2. gabriella

    grazie ….mi hai salvato,mi stava passando l attimo della frescona…. e pensare che mi ritenevo una che non ci casca,ma sai nel momento del bisogno uno diventa debole

    in bocca al lupo
    gabry

    Rispondi
  3. Luciano

    Grazie per il tuo post!
    E’ curioso notare come si continui a cercare sistemi per guadagnare facilmente soldi “senza lavorare e senza rischiare denaro in investimenti”.

    Nessuno regala niente, c’è lo dicevano i nonni!!!

    Unica nota per il tuo sito: ho notato che in basso a destra hai un contatore per le visite che appare ambiguo, poichè sembra istituzionale. Se ci si clicca … si nota!

    Ti consiglio analytics di google.

    Ciao e grazie per quello che fai.

    Rispondi
  4. Marco Guglielmetti Autore articolo

    @ Luciano:
    Ciao Luciano, quello che passa nella testa della gente è incredibile, pensa che mi sono trovato nel blog chi è arrivato cercando “un modo per guadagnare senza andare a lavorare”… 🙂
    Riguardo al resto, il contatore appare molto ambiguo, soprattutto perché non è un contatore, è un link a un aggregatore di Blog, come quasi tutti gli altri in basso. 😉

    Analitycs lo uso ma esternamente, mentre all’interno del blog uso il plugin StatPressCN, ottimo, ma i dati li vedo solo io dall’interno.

    Grazie del commento

    Rispondi
  5. stefano

    Io lo dico e lo ripeto: non si puo’ credere a quello che si trova nel web.
    Io invito tutti di fare sempre molte ricerche su ogni sito o prodotto che incontrate nel web

    Rispondi
    1. Marco Guglielmetti Autore articolo

      Hai ragione Maurizio, ma sembra una di quelle situazioni da Striscia la Notizia…Il problema è riuscire a raggiungerli, sembrano introvabili.

      Credo che per cose cosi piccole nessuno si muova, troppa fatica. 😉

      Rispondi
  6. giovanni

    è incredibile,questo post è di febbraio e le cose non sono affatto cambiate!
    facendo una ricerca quel sito è ancora là…..ai primi posti….
    mi chiedo veramente quale sia la qualità del motore di ricerca più famoso del mondo che in qualche modo fa pubblicità a questa monnezza!! ( ok,l’algoritmo,ma poi i famosi quality raters che cacchio stanno a fare? boh)
    io non ci sono mai cascato,del resto se si pensa queste sono truffe che esistevano ben prima di internet,erano messe e pubblicizzate spesso dietro ai settimanali…..quindi internet è solo uno strumento,ma la balla è la stessa….

    Rispondi
  7. antonalla

    grazie di avermi aperto gli occhi. sono senza lavoro con 2 figli e lavora solo il papà cercavo qualcosa da fare a casa e stavo per iniziare la trascrizione indirizzi. adesso chiedono 37 euro per iniziare, il sito è sempre idealavoroweb.it e si trova su tutti i portali di ricerca di lavoro. è orrendo cercare di arricchirsi alle spalle di chi è alla ricerca di un qualcosa per sbarcare il lunario. ciao

    Rispondi
    1. Marco

      Ciao Antonella questi farabutti approfittano proprio delle persone in difficoltà, a maggior ragione in questo periodo. Se puoi, fa una segnalazione alla polizia postale, solo così possono sparire…. Grazie del commento. 🙂

      Rispondi
  8. teresa

    solo per avvisare che il sito ha cambiato nome adesso si chiama lavoroattivo.net , ma il contenuto ed i personaggi a cui versare i soldi sono rimasti invariati !
    ci stavo cascando …meno male che prima ho trovato i vostri avvisi
    grazie !

    Rispondi
  9. Ferdinando

    ho telefonato poco fa a uno di questi numeri 3285825007 e una “signorina” mi ha detto di andare su lavoroattivo.net. è la stessa pagina che spiegava il sig. Guglielmetti. In più adesso chiedono 30 euro anziché 20……
    ovviamente ho fatto una ricerca su internet…….. cosa dire…… da oggi in poi mi divertirò a telefonarli e a insultarli violentemente. Cambieranno numero? Bene, dovranno pur rimetterlo su internet. ho trovato lavoro, seppur non pagato, rendere la loro infamia impossibile

    Rispondi
    1. Marco

      Grazie Ferdinando, buon lavoro! 🙂 P.S.: ho disattivato il link verso il loro sito perché altrimenti gli facciamo un piacere… (e, indirettamente, fa danni al mio blog).

      Rispondi
  10. dario

    Il sito lavoroattivo.net è davvero ben fatto, avranno investito una bella cifra e quasi quasi ci cascavo. Non esistono redditi da lavoro non dichiarabili e non si paga mai per lavorare! Se pensate che i disoccupati sono milioni, capirete il giro di affari che fanno con i soli anticipi. Comunque queste cose succedono solo nel nostro Paese!Grazie Marco!

    Rispondi
    1. Marco

      Ciao Dario, questi vivono sulle disgrazie della gente, hai ragione. Mi permetto solo una precisazione: per un lavoro da dipendente non si deve pagare MAI, ma se inizi un lavoro autonomo dovrai sempre investire più o meno soldi (che non significa pagare). Grazie del tuo commento!

      Rispondi
  11. andrea

    Meno male che ho cercato e ti ho trovato,li avevo gia’ contattati e nonostante ero molto dubbioso la signorina era stata cosi rassicurante che ci stavo cascando con tutte le scarpe,grazie

    Rispondi
  12. vito

    ciao Marco , purtroppo ho pagato da 3/4 giorni e stò aspettando il pacco (in tutti i sensi) e mi prenderei a schiaffi da solo perchè al telefono mi puzzava la cosa ma sono con l’acqua alla gola e non c’ho neanche riflettuto che ho pagato immediatamente senza ricerche . grazie di averci avvisato

    Rispondi
    1. Marco

      Ciao Vito,
      è proprio su chi è in difficoltà che questi spregevoli soggetti puntano…
      Facci sapere come è andata, spero che ci siamo sbagliati… 😉

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 3 =